Comiso News Logo

Cultura

E’ iniziato il festival “A Tutto Volume”. A Ragusa i libri sono in festa e anche in riva al mare

Ragusa Oggi Icona orologio 10 giorni fa
E’ iniziato il festival “A Tutto Volume”. A Ragusa i libri sono in festa e anche in riva al mare

Mare e libri: binomio perfetto, da oggi ancora di più. È l’azzurro delle acque di Marina di Ragusa a dare il benvenuto alla 12ª edizione del festival A Tutto Volume. Oggi pomeriggio ha preso il via la manifestazione letteraria che per la prima volta ha coinvolto anche la nota frazione balneare iblea tra le location dei suoi appuntamenti. Dopo i saluti iniziali con l’intervento di autorità e sponsor, ad aprire sono stati Pif e Marco Lillo con il loro Io posso. Due donne sole contro la mafia (ed. Feltrinelli) nella bellissima cornice della terrazza comunale che si affaccia sul Porto Turistico Marina di Ragusa. Centinaia le persone in platea per questo primo appuntamento andato in sold out in pochissimo tempo dall’apertura delle prenotazioni, tanto da spingere l’organizzazione a prevedere una replica in tarda serata. C’è sete di dibattito, di cultura, di sapere, a Ragusa e non solo.

Intervistati dalla giornalista Silvia Truzzi, ormai amica del festival ibleo, i due scrittori hanno raccontato l’incredibile storia delle sorelle Rosa e Savina Pilliu, perseguitate dalla mafia da un lato e non considerate vittime dallo Stato dall’altro: un limbo, il loro, che testimonia la grande ferita ancora aperta nel nostro Paese: dov’è la mafia? E dove lo Stato? Da qui l’idea di realizzare il libro i cui proventi andranno a sostenere interamente le due sorelle palermitane. Insomma un inizio di grande impatto per A Tutto Volume e sempre denso di emozione. La prima giornata del festival ha accolto anche Alessandro Carnevale con Da Instagram alla lattuga (Piemme); Luca Perri con La scienza di Guerre Stellari (Rizzoli), Piero Trellini e il suo Danteide (Bompiani) e Rula Jebreal con Il cambiamento che meritiamo (Longanesi).

Domani, venerdì 11 giugno, e sabato 12 giugno “A Tutto Volume” si sposterà a Ragusa superiore. Ben quattro le fasce orarie (18.00, 19.30, 21.00 e 22.30) con ancora tantissimi ospiti. Domenica 13 giugno infine la giornata conclusiva a Ragusa Ibla.
Nel rispetto delle regole anti-Covid gli incontri sono a numero chiuso con prenotazione obbligatoria presso le librerie accreditate ( a Ragusa Libreria Flaccavento, Libreria Paolino Ubik, Libreria UBIK Terramatta, Libreria Mondadori; a Ibla Libreria Ubik; a Marina di Ragusa Libreria UBIK Terramatta; a Comiso Mondadori Point; a Modica Mondadori Bookstore; e a Catania Legatoria Prampolini e Libreria Vicolo Stretto a Catania) o sul sito www.atuttovolume.com.

Il festival “A Tutto Volume” è promosso e organizzato dalla Fondazione degli Archi, ideato e diretto da Alessandro Di Salvo e quest’anno si avvale della partecipazione e collaborazione dei guest director Antonio Pascale, Loredana Lipperini, Massimo Polidoro e Federico Taddia e del sostegno del Comune di Ragusa, della Regione Siciliana, dell’Ars, dall’Asp Ragusa, del Libero Consorzio Ragusa e di altri sponsor pubblici e privati. Il programma e tutti gli aggiornamenti sulle pagine social del festival e sul sito www.atuttovolume.org

Condividi subito l'articolo via:

Comiso News è un sito che raccoglie tutte le notizie presenti su Internet che riguardano la città di Comiso (RG) in tempo reale. Su Comiso News trovi anche tutti post sei social network, le foto e i video su Comiso. Tutto in tempo reale e su un solo sito.
Comiso News © v1.2.13